24 Maggio 2019
[]

News
percorso: Home > News > REPERTORIO

Un pari stretto al Comunale della Nzegna


Carovigno sciupa e si accontenta di un pari che serve solo a muovere di poco la classifica

La partita era difficile, lo si sapeva, di scena un Taurisano forte e ben organizzato. Mister Vignola, reduce della vittoria di domenica scorsa, mette in campo una squadra decisa a non perdere più punti importanti. Il match già dall'inizio si mostra impegnativo. Mister De Benedictis tiene la squadra alta e aiuta l'assistente a segnalare ben sette offside per i rossoblù solo nel primo tempo. Una bella azione degli ospiti, con Cappellini in gran forma: L'attaccante granata si avvicina all'area di Abatematteo con fare minaccioso, Camposeo ci mette una pezza e gli ospiti reclamano un rigore. Ma l'arbitro, il sig. Di Pinto di Bari, non rileva nulla e fa proseguire graziando i locali. I rossoblù sono ancora più determinati, Pasquale Lanzillotti lancia Moretti sulla fascia destra che con destrezza dà la palle a Tidiane. L'attaccante viene atterrato in piena area di rigore e questa volta il penalty viene fischiato. Le energiche proteste degli ospiti sanciscono l'espulsione di Moretto che lascia il Taurisano in 10. Sul dischetto Greco realizza il primo gol della giornata con un tiro preciso che penetra alla sinistra del bravo Potenza. Allo scadere del recupero della prima frazione il Taurisano accorcia le distanze su un calcio di punizione dal limite che sorvola la barriera e Galati ne approfita battendo l'estremo rossoblù. Si va al the caldo sul risultato di parità.
Ripresa che parte a stento con azioni poco convincenti da parte delle due squadre. Il Carovigno preme di più ma è il Taurisano che realizza il gol del momentaneo vantaggio: al 68' Febbraro che si trova la palla sul piede batte in gol. La reazione dei locali cresce, mister Vignola cambia modulo, entra Tony Lanzilotti e Omar Diagnè. Più forza sulla fascia destra dove avvengono la maggior parte delle giocate dei rossoblù. Greco crea una ghiotta occasione e lancia Tidiane in area che fallisce clamorosamente. Stesso copiane dopo pochi minuti con Tony Lanzilotti che passa la palla del gol a Motti ma il ragazzo arriva in ritardo e Potenza agguanta. Sempre Carovigno in evidenza, Tony Lanzilotti tira in porta e segna, ma l'assistente segnala il fuorigioco. L'insistenza dei rossoblù viene premiata al 86', in una mischia in area, il bomber carovignese Lanzilotti tocca, il portiere ospite si scontra con un suo difensore e concedono alla sfera di entrare in porta. Il pareggio del Carovigno gasa ancora di più la squadra, il Taurisano si difende bene; un punto in questa circostanza per Cappellini e co. ci può stare. Ma il pressing del Carovigno si fa insistente, negli ultimi minuti di recupero viene assegnato un buon calcio di punizione al limite dell'area di Potenza, si accinge a battere Tony Lanzilotti ma l'arbitro fischia prima di battere e si va al riposo in parità.
Match bello, con ottime trame di gioco, peccato la conquista di un solo punto per i rossoblù che restano ancora nelle sabbie mobili della zona rischio. Ma la squadra cresce e può ben sperare.
Migliore in campo Niccolò GRECO.

CAROVIGNO-TAURISANO 2-2
RETI: 37’pt rig. Greco (C), 45’pt Galati (T), 22’st Febbraro (T), 39’st Tony Lanzilotti (C)

CAROVIGNO: Abatematteo, Urso (27’st M. Motti), Cirasino, D. Motti (7’st Tony Lanzilotti), Miccoli, Camposeo, Greco, Martella, Tidiane, P. Lanzilotti (20’st Diagnè), Moretti. All. Vignola.

TAURISANO: Potenza, Malinconico, Mazzeo, Pirretti, Ciurlia (3’pt Moretto), Febbraro, Prete, Galati, Gennari, Cappellini (39’st Pedone), Santoro (42’st Cavalieri). All. De Benedictis.

ARBITRO: De Pinto di Bari.


Fonte: Redazione

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Trattamento dati - informativa sulla privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Trattamento dati - informativa sulla privacy  obbligatorio