24 Maggio 2019
[]

News
percorso: Home > News > REPERTORIO

SCONFITTA AMARA PER I ROSSOBLU'


Annullato un gol regolare al Carovigno, Boscaini sciupa il pari.

Partita spigolosa a San Pancrazio Salentino contro un Brilla Campi già salvo e il Carovigno in cerca di punti per sperare in uno sprint finale per uscire fuori dall'ultima posizione. Ma nonostante i risultati favorevoli giunti dagli altri campi, i rossoblù non ne approfittano per racimolare almeno un punto che sarebbe comunque servito per riaccendere le speranze.
Il primo tempo i rossoblù partono a stentoni, Martella in difesa a sopperire le lacune poste dal Giudice sportivo e qualche calciatore non in piena forma. Assente Morleo e Greco per squalifiche e Tony Lanzilotti infortunato. Mister Vignola cerca di sistemare al meglio la formazione mantenedo l'attacco con Boscaini, Tidiane e Diagnè. Miccoli, Cerasino, Martella e Camposeo compongono la linea di difesa. Centrocampo con Pasquale Lanzilotti, Moretti e Motti. Il Brilla aggredisce subito la porta di Contestabile, al 12' un tiro diagonale rasoterra di Caravaglio sorprende Contestabile e il pallone si inserisce in rete alla destra del portiere rossoblù. Il Carovigno reagisce perchè sa che potrebe farcela, l'arbitro, Rutigliano di Lecce, concede ben 7 calci di punizione dal limite al Carovigno, ma nessuno tiro riesce a centrare la porta avversaria. Tidiane segna il gol di testa del pareggio, ma l'arbitro annulla per un fallo inesistente sul portiere. In finale di tempo, su un calcio d'angolo battuto dal Carovigno l'arbitro fischia clamorosamente la fine prima che la sfera giungesse in area lasciando tutti increduli.
La ripresa inizia con tanta buona volonta dai ragazzi di Vignola che iniziano a gestire bene il centrocampo lanciando Tidiane e Boscaini in attacco, le occasioni ci sono, ma non vengono sfruttate con inteligenza. Il Brilla sostituisce Gennari con Cassone, e proprio quest'ultimo ha la palla gol dopo un'incursione dalla destra in contropiede: il neo entrato trafigge Contestabile che nulla può. Ma è il Carovigno che si fa vedere nell'area avversaria con Tidiane e Diagnè. Al 78' Boescaini dall'angolo destro lancia un tiro in area e Diagnè in velocità, sul secondo palo, realizza il gol che accorcia le distanze. Poi inizia il forcing del Carovigno, il Brilla si concede qualche sporadico contropiede poco efficace. Boscaini le prova tutte. Anche Camposeo avanza in area dei locali. A pochi minuti dal fischio finale Boscaini, a portiere battuto, ha la palla del pareggio, ma manda clamorosamente la sfera di poco alta sulla traversa sciupando l'occasione del meritato punto. Finisce con una sconfitta che lascia l'amaro in bocca, ma la speranza è l'ultima a morire. Domenica prossima sarà decisiva.
Migliore in campo Francesco MARTELLA.

BRILLA CAMPI-CAROVIGNO 2-1
RETI: 12′ pt Caravaglio (BC), 21′ st Cassone (BC), 28′ st rig. Diagnè (C)

BRILLA CAMPI: Pendinelli, De Vincentis, Pertoso, Patruno, Tondo, Papa, Doria, Caravaglio (30′ st Sforza), Scarciglia, Gennari (11′ st Cassone), Carlà. All. Cosma.

CAROVIGNO: Contestabile, Martella, Cirasino, Motti D. (10′ st Urso), Miccoli, Camposeo, Diagnè, Moretti, Tidiane, Lanzilotti P., Boscaini. All. Vignola.

ARBITRO: Rutigliano di Lecce.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Trattamento dati - informativa sulla privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Trattamento dati - informativa sulla privacy  obbligatorio