24 Maggio 2019
[]

News
percorso: Home > News > REPERTORIO

Carovigno sconfitto per un gol irregolare


I rossoblù escono sconfitti dal della Nzegna con un gol in fuorigioco, Tony Lanzilotti sbaglia un rigore.

Al Comunale della Nzegna, sul terreno rifatto. i rossoblù di mister Vignola perdono il match contro un buon Racale per un gol subito alla fine del primo tempo realizzato da De Icco. Ma il Carovigno si è presentato in campo con la voglia di non perdere dopo i successi delle ultime 3 partite giocate. Il match ben inpostato da mister Vignola che ha piazzato in campo i migliori elementi a disposizione, riserve comprese. Nel primo tempo le occasioni più importanti sono del Carovigno con Tidiane, già al 2' Motti dalla fascia destra lancia l' ivoriano che per un soffio non realizza. In due evidenti occasioni il Carovigno ha recriminato due falli di mano in area racalina, ma l'arbitro, il sig. Schifone di Taranto, li ha ritenuti involontari. Inutili le proteste dei rossoblù. al 23' Martella recupera un ottimo pallone a centrocampo e lancia Lanzilotti Tony, ma l'estremo ospire De Iaco è stato pronto a bloccare. Morleo si inserisce facilmente sulla destra coadiuvato da Thomas Lanzillotti e crossa in area, Tidiane di testa ci prova, ma non è giornata, c'è l'ex Perrone che le sta prendendo tutte. Al 45' azione del Racale partita da Migali, su una distrazione difensiva ne approfitta De Icco che trova il gol della domenica. L'assistente alza la bandierina, ma l'arbitro convalida la rete, ma il fuorigioco c'era.
Nella ripresa inizia il forcing del Carovigno, mister Vignola sostituisce Morleo, tra i migliori in campo, con Moretti. A centrocampo vi è più movimento. Diagnè difende, recupera e si lancia sempre sulla destra concedendo buoni palloni a Tidiane e a Lanzilotti Tony. La difesa ospite ormai è un bunker e deve evitare gli assalti dei rossoblù, e ci riesce egregiamente. Poi arriva al 25' del s.t. il calcio di rigore per atterramento in area di Diagnè. Sul dischetto il bomber Tony Lanzilotti che lancia il pallone di poco sopra la traversa sciupando l'unica occasione che aveva il Carovigno per pareggiare i conti. Ma la voglia di recuperare il risultato è ancora viva nei ragazzi. La fascia sinistra è la piu vulnerabile per il Racale, Martella e Pasquale Lanzilotti scendono in area e mettono palloni pericolosi che i difensori ospiti, baciati dalla fortuna, riescono a recuperare e rilanciare fuori zona pericolo. Tidiane da centrocampo in slalom si avvia da solo verso il portiere ospite driblando ben 3 giocatori, ma poi si deve fermare perche Verardo aveva capito le intenzioni dell'attacante rossoblù. Una palla deliziosa lanciata da pasquale Lanzilotti dalla estremita sinistra del campo, attraversa tutta l'area avversaria senza trovare nessuno pronto a toccare la sfera. Dopo 4 minuti di recupero finiscono le ostilità. Il Carovigno ha dato il massimo per acquisire un punto che avrebbe meritato e fatto muovere ancora la classifica. Ma il Racale è una squadra tosta e si sapeva.
Migliore in campo Valery TIDIANE.


Fonte: Redazione

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Trattamento dati - informativa sulla privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Trattamento dati - informativa sulla privacy  obbligatorio