05 Aprile 2020
News
percorso: Home > News > REPERTORIO

CAROVIGNO: Rossoblù determinanti e determinati.


Al Comunale della Nzegna i ragazzi di Ivan Termite battono l’ Aradeo per 4-2

Partita bella, entusiasmante e ben coordinata dal mister Termite che anche oggi ha indossato i guantoni e si è messo tra i pali dimostrando notevole esperienza nel difendere la propria porta e capacità nel gestire la squadra. Al Comunale scendono in campo, oltre al portiere Termite, i difensori Durante, De Tommaso, Diagnè e Tamborrino. A centrocampo Cavallo, Lanzilotti P e De Carlo. In attacco Greco, Tidiane e Scarcella. La squadra è quella vincente, quella squadra che indossa con orgoglio la maglia rossoblù e onora un nome che fino a qualche giorno fa rischiava di scomparire dagli allori dei dilettanti pugliesi. I ragazzi sono scesi in campo sapendo che la posta era alta, bisognava vincere per confermare il buon periodo che stanno attraversando dopo i tumulti degli ultimi giorni. Il primo tempo la squadra si avventa nella metà campo avversaria gestendo bene le incursioni nell’ area dell’estremo Bruno. Al 22’ bomber Scarcella viene atterrato in area e il sig. Piciaccia di Barletta sancisce il primo penalty della gara. L’attaccante brindisino posiziona il pallone e con un tiro secco batte Bruno. Passano pochi minuti, Carovigno in attacco, Scarcella dalla sinistra si porta in area dribblando due avversari e tira di precisione in porta: 2 a 0. I rossoblù gestiscono bene le fasce, l’Aradeo fa quello che può, ma al 38’ un altro penalty viene concesso al Carovigno sempre per “colpa” di Scarcella. Stavolta sul dischetto è Tidiane a tirare. L’ivoriano non sbaglia e segna il 3 a 0. Si va al thè caldo in netto vantaggio.
La ripresa inizia con una più forte volontà dell’Aradeo di non gettare subito la spugna, Migali alza la squadra e si avvicina alla porta di Termite. Levanto con un tiro preciso in porta costringe il portiere a compiere un miracolo. Al 57’ Greco accorcia le distanze. Al 67’ Termite in uscita si scontra con l’attaccante leccese, prende il pallone ma l’arbitro di buon cuore concede il rigore agli avversari. Migali sul dischetto batte e Termite rinvia, Levanto, ben piazzato, ribatte e segna il gol per gli ospiti. L’Aradeo ci crede e lo dimostra con pericolose incursioni, l’ottimo Tamborrino e un buon Diagnè evitano a Migali di beffare Termite. Gli ospiti fanno di tutto per recuperare il risultato spingendosi in avanti lasciando la retroguardia scoperta. Tidiane e Scarcella hanno due palloni deliziosi acquisite in uno dei numerosi contropiedi del Carovigno, i due attaccanti questa volta mancano di precisione. L’arbitro concede 5 interminabili minuti di recupero, al 95’ un calcio di punizione dal limite battuto con grande maestria da Tony Lanzilotti, subentrato a Scarcella, insacca il quarto gol del Carovigno e qui finiscono le ostilità.
Bella vittoria del Carovigno, i ragazzi hanno onorato ancora la maglia rossoblù con una prestazione maschia e convincente. Punti che fanno salire in classifica e donano molto buonumore a tutto il popolo rossoblù.

CAROVIGNO-ARADEO 4-2
RETI: 22′ pt rig. e 28′ pt Scarcella (C), 35′ pt rig. Tidiane (C), 13′ st Greco O. (A), 23′ st Levanto (A), 50′ st Lanzilotti Tony (C)

CAROVIGNO: Termite, Durante, Detommaso, Diagnè, Cavallo, Tamborrino, Lanzilotti P. (43′ st Galasso), De Carlo, Tidiane (29′ st Lanzilotti Tony), Greco N. (20′ st Motti), Scarcella (47′ st Greco G.). All. Termite.

ARADEO: Bruno, Costantini (32′ pt Cisse), Mauro (41′ st Pascali), Aloisi, Conte, Verardo, Mita (15′ st Turco), Levanto (47′ st Greco N.), Migali, Marzo (27′ st Ruberto), Greco O.. All. Corallo.

ARBITRO: Piciaccia di Barletta.



Fonte: Redazione

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Trattamento dati - informativa sulla privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Trattamento dati - informativa sulla privacy  obbligatorio