Coppa Italia, Brindisi Carovigno - La cronaca
23-09-2017 01:46 -

(Cronaca dal sito BrindisiMagazine)

Gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Promozione. Il Brindisi ospita il Carovigno nel ´Fanuzzi´. 0-0 all´andata. Chi vince va avanti. Nota dolente il pubblico. Lo stadio é quasi completamente deserto.

Nel Brindisi c´é Il neoacquisto Scarciglia titolare in attacco, accanto a Tedesco. L´arbitro é Novielli di Bari.

Prima parte della gara piuttosto soporifera. Il Carovigno al 14´ si fa vedere con una punizione dalla lunga distanza di Carruezzo. L´estremo difensore di casa Quartulli parà in due tempi. Al 18´ ci prova il Brindisi. Serpentina in orizzontale di Procida, palla per Scarciglia che, di testa, non inquadra la porta. Al 42, timido calcio di punizione di Pasquale Lanzilotti del Carovigno Al 43´ Tedesco trova la rete, ma il gioco era stato già fermato per un presunto fallo dell´attaccante ex Marcianise e Gallipoli. Passiamo alla ripresa. Cambio nel Carovigno. Entrano Patimo e Vignola per Thomas Lanzillotti e Moretti. In apertura contatto in area con caduta di Scarciglia. Per l´arbitro é simulazione. Ammonito l´attaccante. 8´ minuto: Tentativo dalla distanza di Procida. Si salva Laghezza. Ancora un cambio nel Carovigno: esce Boscaini, entra Crupi. Clamorose occasioni per il Brindisi al 18´ quando prima Tedesco, poi Vantaggiato ed infine Scarciglia si fanno murare dal portiere Laghezza e dai difensori avversari. Incredibile davvero quello che si sono divorati i padroni di casa. Rufini prova ad aumentare la trazione e getta nella mischia anche Iunco per Morleo. Nel Carovigno entra anche Tedesco al posto di De Simone. 31´ Procida per Scarciglia, colpo di testa fuori misura. Non si sblocca il punteggio ed allora nel finale entrano anche Scarcella e Cordisco per Tedesco e Iaia. Al 90´ potrebbe sbloccarla Iunco ma il Carovigno riesce a disinnescarlo in piena area. A tempo scaduto ed in ottica rigori entra anche Boulam al posto di Vantaggiato.
FINISCE 0-0. LA GARA SI DECIDE AI CALCI DI RIGORE. ECCO LA SEQUENZA:
Camposeo (Carovigno): gol
Iunco (Brindisi): gol
Crupi (Carovigno): gol
Procida (Brindisi): parato da Laghezza
Tedesco (Carovigno): gol
Di Giorgio (Brindisi): gol
Vignola (Carovigno): gol
Cordisco (Brindisi): gol
Patimo (Carovigno): gol



Fonte: BrindisiMagazine